A 15 miglia nautiche a Sud troveremo le isole di Alimnia e Halki.
 
La prima è, ad oggi, disabitata. Fu utilizzata come base militare dalle forze tedesche ed italiane, durante la seconda guerra mondiale.
     Tutt’ora si possono visitare i resti delle caserme, dove ci sono dei disegni raffiguranti navi da guerra, probabilmente fatti per mano dei soldati stessi. Due piccole chiesette richiamano l’attenzione del turista…da vedere. L’acqua, qui, assume dei colori indimenticabili e la sua posizione la rende un ottimo ridosso dal Meltemi, il caratteristico vento che soffia in quest’area nel periodo estivo.
      Halki è una piccola perla. Ricorda un po’ Symi in piccolo. I suoi colori e la sua tranquillità, in quanto meta di un turismo non di massa, i suoi pescherecci, la rendono agli occhi del visitatore un posto che difficilmente dimenticheranno.